01/07/2020
 
 
ISSN 2724-0681
 
 
 IN QUESTO NUMERO:
- 3 + 800 PREMIO IN/Architettura|  La scuola ai tempi del coronavirus di F.Lattes | A safe & normal day di R.Magnano | Architettura nel cinema di G.DeSilva | Gioco OCCHIO ALL'ARCHITETTURA n. 12 e la soluzione del n.11
 
 
 
 
- 3 + 800
 
di IN/Arch Piemonte
 
 
- 3 i giorni che mancano alla scadenza per la presentazione delle candidature fissata per il 18 luglio.
 
+ di 800 i progetti candidati in tutta Italia e + di 80 i progetti candidati in Piemonte, Liguria e Valle d'Aosta.
 
UN’OCCASIONE DA NON PERDERE.
 
 I premi sono tanti e comprendono grandi e piccoli interventi, nuove costruzioni, interventi di rigenerazione urbana, ristrutturazioni, restauri. Unico elemento in comune devono essere realizzati negli ultimi 5 anni o essere in fase di avanzata dei lavori.
 
Verranno premiati, come nella tradizione IN/Arch progettisti, imprese e committenti. Tutti possono presentare una candidatura.
 
Ci vogliono pochi minuti per candidare un'architettura. Occorro una decina di foto, una breve relazione, i dati di progettista, committente ed impresa.
 
 
 
Photo Arnout Fonck on flickr.com: Kinderdagverblijf Parkvilla progetto di 51N4E, 2013
 
LA SCUOLA AI TEMPI DEL CORONAVIRUS
 
di Franco LATTES
 
 
Progettare una scuola, è per gli Architetti un’esperienza di grande soddisfazione ed entusiasmo: perché la scuola costituisce una delle destinazioni funzionali in cui si verifica una corrispondenza diretta tra la configurazione dello spazio fisico ed il comportamento di chi abita quegli spazi. Davvero, nel caso della scuola – indipendentemente dal livello, dalle scuole per l’infanzia all’università – lo spazio si modella sul suo modo di essere usato e viceversa.
 
Le caratteristiche spaziali, la collocazione nel territorio, il rapporto con i luoghi del contesto ed i linguaggi figurativi ...
 
 
 
 
 
di Raffaella MAGNANO
 
A safe & normal day: non profit e profit insieme per l’educazione contro la violenza di genere
 
Il 7 luglio parte da Torino, con una staffetta che attraverserà tutte le regioni italiane, la prima campagna di crowdfunding completamente dedicata alle imprese. Dopo il lockdown, in cui le grandi imprese hanno sostenuto il sociale con donazioni importanti, la piccola media impresa lancia ora una sfida in cui è assoluta protagonista : raccogliere fondi per finanziare l’educazione contro la violenza di genere perché solo grazie alla prevenzione si scongiura l’emergenza.
 
Promotrici della Campagna 
sono APID Torino, CONFAPID e CAFID, di cui fanno parte AIDDA; Confartigianato Donne Impresa Torino e Confagricoltura Donna...
 
 
Scopri il progetto e dona su produzioni dal basso QUI
 
 
 
Photo Patrick Down on flickr.com LaCaixaForum (2001/2007) progetto di Herzog & De Meuron
 
ARCHITETTURA NEL CINEMA: The Limit of Control
 
di Giorgio de Silva
 
 
A volte in televisione succede il miracolo: un intero film, titoli compresi, proiettato senza interruzioni pubblicitarie. Recentemente, fortuitamente, mi è capitato di vedere in tv The Limit of Control (2009) di Jim Jarmuch, cineasta appartenente alla corrente del cinema indipendente americano. I suoi film hanno caratteristiche estremamente peculiari, originalità fuori dal comune. Tra questi proprio The Limit of Control, ...
 
 
 
 
OCCHIO ALL'ARCHITETTURA N. 12
 
di IN/Arch Piemonte
 
 
A quale edificio appartiene il particolare nella foto?
 
La foto è proposta da Mariolina Monge che ha indovinato alcune delle architetture che vi abbiamo presentato.
 
Lo scopo del gioco è allargare e promuovere la conoscenza delle architetture realizzate nel XX secolo in Piemonte.
Sul sito, sulla newsletter e sui social viene postata un’immagine di dettaglio di un’architettura significativa. Chi indovina l’autore ed il luogo ha la possibilità di scegliere l’immagine successiva da sottoporre agli internauti. L’ambito geografico è il Piemonte.
 
Le immagini (ad alta risoluzione) devono ritrarre un particolare esterno significativo. Le proposte dei vincitori devono pervenire a progetto@inarchpiemonte.it
 
 
 
 
OCCHIO ALL'ARCHITETTURA 11 - LA SOLUZIONE
 
di IN/Arch Piemonte
 
 
La soluzione del gioco pubblicato sulla Newsletter 63 è la casa di via Vico 8a Torino progetto di Domenico Morelli e Felice Bardelli (1929/31).
 
Hanno indovinato Mariolina Monge, Rachele Vicario, Enrico Giacopelli e altri
 
L'edificio è un significativo esempio di residenza signorile dei primi anni Trenta e della transizione architettonica dal gusto art-déco a quello razionalista.
 
Il progetto è pubblicato su "L'Architettura Italiana", 1934.
Breve biografia di Domenico Morelli QUI
 
 
 
Abbiamo deciso di offrire alle aziende che vogliono convenzionarsi con IN/Arch uno spazio per pubblicizzare i prodotti utili in questo momento di emergenza. Chi vuole contattarci può scrivere a progetto@inarchpiemonte.it o consultare la pagina CONVENZIONI del nostro sito
 
 
PER SAPERNE DI+
SEGUICI SU
Facebook
Twitter
Instagram
 
 
 
 
IDEE@INARCHPIEMONTE è un periodico on-line
edito dall’Istituto Nazionale di Architettura sez. reg. del Piemonte - IN/Arch Piemonte
con sede in via Saluzzo 64a 10125 Torino | Codice Fiscale 97824470013
Direttore responsabile Paola Valentini | Iscrizione elenco speciale Ordine dei Giornalisti del Piemonte 07.05.2020
Iscrizione al Registro del Tribunale di Torino 17/2020 | 
Registro stampa cronol. 6024/2020 del 23.06.20 RG n. 10268/2020

Per comunicazioni scrivere progetto@inarchpiemonte.it
 
 
Questa email è stata inviata a {EMAIL}
ricevi questa newsletter perché il tuo indirizzo è nelle rubriche dei soci IN/Arch Piemonte
 
 
Inviato da
SendinBlue
 
 
© 2018 IN/Arch Piemonte